mercoledì 27 agosto 2014

SALSA al CARAMELLO, o meglio, SALSA MOU (da mettere in tutti i luoghi, in tutti i laghi)


Facciamo subito una premessa:
io questa ricetta la scrivo, però, se poi ci troviamo tutti seduti in cerchio, in un centro di recupero per dipendenti da caramello, non voglio sentir dire "E' colpa del cucchiaio giallo!"

Detto questo, dovete assolutamente provare questa variante della salsa al caramello, che di solito viene chiamata Salsa Mou.

La stavo preparando e i miei familiari osservavano scettici.
Ho lasciato i barattolini a raffreddare e poco dopo <<Marti, ma quella crema che hai fatto.... Ma com'è bona??!!?? Sembra di mangiare quelle caramelle, come si chiamano, insomma quelle lì, sciolte!>>
La potete (e vorrete) mettere "in tutti i luoghi, in tutti i laghi": sul gelato, sulla frutta, sulla panna cotta, sulle torte di mele, sulle torte non di mele, su una fetta di pane di tre giorni fa.
Il pericolo (e il piacere) più grande è che vi troviate a mangiarla a cucchiaiate direttamente dal barattolo.


INGREDIENTI: (per due vasetti piccoli)
  • 200 gr di zucchero
  • 50 ml di acqua (facoltativi)
  • 80 gr di burro (buono!! non fate i tirchi!!)
  • 150 o 200 ml di panna (a seconda se volete una salsa più densa o più liquida)
Mettete lo zucchero in una pentola con il fondo spesso e i bordi alti (il perché "lo scopriremo solo vivendo" come direbbe il grande Lucio).
Aggiungete l'acqua e mescolate.
Accendete il fuoco (fiamma media) e mescolate finchè lo zucchero non si sarà sciolto completamente.
(Per far caramellare lo zucchero, l'acqua può essere omessa, però, se non siete particolarmente esperti, l'acqua vi aiuterà a non far bruciare il caramello.)

 
A questo punto alzate la fiamma e fate bollire (senza mescolare) fino a che il liquido non prende un bel colore ambrato.

Consiglio 1: Tenete i bordi della vostra pentola puliti utilizzando un pennello da cucina bagnato di acqua, per fa sì che lo zucchero che si cristallizza sulle pareti non cada nel caramello, rischiando di rovinarlo. (Non volete mica una salsa piena di grumi e cristalli di zucchero?!?)

Consiglio 2: non vi allontanate mai, dico mai e poi mai, dai fornelli perché da caramellato a bruciato il passo è breve!

A questo punto, togliete dal fuoco e aggiungete il burro a pezzetti, tutto in  una volta.
Il caramello avrà un gran sussulto di bolle  (<<ma cosa vuole questo burro?!?), ma niente paura, è normale! Per questo serve una pentola con i bordi alti.
Una volta passata la sfuriata del caramello, fate sciogliere il burro mescolando, aggiungete anche la panna e continuate a mescolare.

(Chi è un amante del contrasto dolce-salato può aggiungere 1 cucchiaino di sale, creando così il cosiddetto caramello salato. Da provare!)


Rimettete un minuto sul fuoco, sempre mescolando.
Togliete dal fuoco e fate raffreddare completamente.
Dovete ottenere una crema liscia, vellutata e densa.
(Se volete aumentare o diminuire la densità della salsa non dovete far altro che diminuire o aumentare la quantità di panna fresca.)


Potete mettere la vostra salsa al caramello/mou in vasetti di vetro e conservarla in frigo fino a due settimane.
Oppure
Potete anche versarla in un contenitore per fare i cubetti di ghiaccio e mettere in congelatore.
Avrete così dei cubetti di caramello, che potete mettere in un sacchetto del gelo e conservare in congelatore, pronti per ogni evenienza.

Datemi retta, fatevi tentare da quest'oro dolce in barattolo!

 
E se avete ancora qualche dubbio  sulla preparazione, in questo VIDEO vi spiego la ricetta PASSO PASSO:
 


 
 
Smartie
(Ciao, sono Martina e sono dipendente dalla salsa al caramello.
Ho cominciato così, per gioco,
ed ora non riesco più a farne a meno..)

21 commenti:

  1. Ciao, ho provato a fare questa salsa. Inizialmente lo zucchero non si dorava, poi si è colorato tutto d un tratto. Pur aggiungendo la panna rimane amara, cos è andato storto? Credo si sia bruciato il caramello

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Alessia, se il caramello era amaro vuol dire che si è bruciato, perché questa salsa non è per niente amara. Ti posso consigliare di tenere il fuoco più basso in modo da poter controllare meglio la colorazione del caramello!
      Ps: scusami se rispondo solo ora!
      PPs: per farmi perdonare a breve una piccola sorpresa per toglierti ogni dubbio sulla preparazione del caramello!
      Un abbraccio!

      Elimina
    2. Ciao io ho provato due volte a farla e non riesco a capire perchè non mi viene bene. Ho usato margarina al posto del burro può essere questo il problema? Poi appena finiti tutti i passaggi si formava una sorta di schiuma sulla salsa(che era anche molto liquida) che quando raffreddava diventava una sorta di pappa troppo dolce e per niente uguale

      Elimina
    3. come mai questo??

      Elimina
    4. Ciao! Dopo il tuo commento, ho provato a fare la salsa mou anche con la margarina (anche se non mi piace molto utilizzarla..). Però la salsa è riuscita ugualmente (anche se il profumo e il gusto non erano uguali).
      Quindi credo che il problema possa essere in qualche passaggio della ricetta. Ho preparato questo video proprio per risolvere ogni dubbio: https://www.youtube.com/watch?v=JuHrdRbM5rM
      spero ti sia utile! un abbraccio

      Elimina
    5. @Alessia se leggi questo commento, ti volevo solo dire che se tu avessi ancora problemi, in questo VIDEO spiego la ricetta PASSO PASSO: https://www.youtube.com/watch?v=JuHrdRbM5rM
      Ci ho messo più tempo del previsto per prepararlo, ma spero ti sia utile!
      Un abbraccio,
      Smartie

      Elimina
  2. Ciao...ma se uso la panna di soia riesce lo stesso?
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Secondo me non dovresti avere problemi! Fammi sapere come ti viene! :)
      (Comunque quanto prima la proverò anch'io, utilizzando burro di soia e panna di soia! Mi hai incuriosito!)

      Elimina
  3. Ciao, il tuo blog e' molto carino! volevo fare la cheesecake con le gocciole. Ho visto quest salsa, buona e perfetta per il gelato, ma gli amanti del caramello potrebbero gradire il toffee (per decorazioni su torte, da usare come strato per le crostate, negli shortbreads etc.
    Volevo condividerla perche e' buona e non ho un blog tutto mio :P
    Provala se ti va
    100 g di zucchero light muscovado (forse nei mercatini cinesi si trova seeno' semplice zucchero di canna)
    100 g burro
    1 latta di latte condensato (c/a 375g)

    fare sciogliere in un pentolino lo zucchero con il burro, aggiungere il latte condensato e portare ad ebollizione, quando inizia a bollire con energia abbassare il fuoco e rigirare costantemente. Quando inizia ad addensarsi leggermente spegnere il fuoco e lasciar raffreddare in una boccia di vetro o direttamente sul dolce.
    Attenzione a non far sobbollire troppo il composto o diventera' pietra una volta asciutto, ma nemmeno troppo poco o rischia di essere liquido, dalla bollitura abbassando molto il fuoco sono circa 4/5 minuti

    Si conserva in frigo e per essere usata si puo' riscaldare al microonde cosi' ritorna malleabile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!!!! Grazie mille per aver condiviso la tua ricetta con me e con i lettori del blog! Quando vuoi sei la benvenuta/o! Grazie ancora, la proverò prestissimo! :)

      Elimina
    2. Ciao, la salsa la si deve aggiungere all'ultimo prima di servire? Ho paura che mettendola prima si solidifichi troppo

      Elimina
  4. Complimenti..ho visto il video molto chiaro e simpatico!!!
    Sicuramente col termometro ci si renderebbe la vita più facile ma se sai ascoltare il caramello..hai ragione non c'è bisogno ��
    Ho notato che utilizzi anbastanza panna e burro ...hai fatto delle prove?
    Grazie Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara!! Grazie mille per aver visto il video, spero ti sia stato utile!
      Diciamo che questa combinazione di burro e panna è quella che preferisco, poi a seconda dell'uso che ne devo fare diminuisco o aumento la panna, per avere una consistenza più densa o più liquida. Oppure se la voglio alleggerire diminuisco il burro.
      (Scusa se ti rispondo ora, ma ho letto solo oggi il tuo commento! Un abbraccio!)

      Elimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. La salsa non si è addensata (ho messo 200 di panna) e il sapore non è di mou...uff! :(

    RispondiElimina
  7. Ciao ho provato a fare la salsa ed è venuta ottima, l'unica cosa che mi è capitata e che all'indomani una volta rimossa dal frigo nel barattolo si sono formati tre strati: uno di zucchero caramellato sul fondo, uno di panna semi liquido piu in alto e in fine uno strato di burro solido in superficie. Mi sai dire se ti è capitata la stessa cosa o se ho sbagliato qualcosa? Grazie.

    RispondiElimina
  8. L'ho appena fatta, ma si sente troppo il sapore e l'odore del burro per i miei gusti.
    80 gr in effetti non sono un po' troppi???

    RispondiElimina
  9. Ciao mi chiamo Giulia e sono capitata per caso nel tuo blog, cercando una ricetta per la salsa mou. Ho intenzione di fare una torta al cioccolato e farcirla con questa salsa, secondo te si presta? Oppure è un dolce che va gustato solo al cucchiaio? Ti ringrazio per la risposta e complimenti per il blog, è molto carino!

    RispondiElimina
  10. Salve il caramello è troppo liquido cosa posso fare?

    RispondiElimina
  11. Ciao scusami ho seguito la tua ricetta colore e sapore ottimi ma la consistenza e molto molto densa

    RispondiElimina
  12. Angela Cristofari4 aprile 2017 00:50

    Perfetta...ho seguito passo passo la tua ricetta ed è venuta benissimo. Grazie tante.

    RispondiElimina

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...